Warning: Missing argument 2 for wpdb::prepare(), called in /web/htdocs/www.progettodiogene.eu/home/DEV/wp-content/themes/brainstorm/functions/sidebars.php on line 70 and defined in /web/htdocs/www.progettodiogene.eu/home/DEV/wp-includes/wp-db.php on line 1247
Collecting People | Alice Zannoni in dialogo con Osservatorio Futura - Progetto Diogene

Collecting People | Alice Zannoni in dialogo con Osservatorio Futura

alice-zannoni

Lunedì 18 ottobre 2021, h. 18.00

Tram Diogene. Rotonda Corso Regio Parco / Corso Verona, Torino

Nell’ambito di Collecting People, Progetto Diogene è felice di ospitare Alice Zannoni in dialogo con Osservatorio Futura.
Alice Zannoni, curatrice di Bologna e cofondatrice di SetUp Contemporary Art Fair, porta avanti un lavoro sulla comunicazione e sulla diffusione dell’arte contemporanea attraverso partecipazione e processualità, tenendo presente la complessità della relazione con l’osservatore, nella quale la biografia e l’imprevisto, l’umiltà e il tempo possono costruire un dialogo dal quale tutte le parti hanno da imparare. Nel 2018 scrive il libro “L’arte contemporanea spiegata a mia nonna”, nel quale racconta l’esperienza di dialogo e confronto con l’anziana nonna Zita su alcune tematiche chiave della ricerca artistica: il progetto, che si è modellato sulla quotidianità e sugli accadimenti, è un tentativo di incontro e scambio tra saperi diversi.
La volontà di scardinare le dinamiche elitarie del pubblico dell’arte e la dimostrazione che l’arte può entrare nelle cose della vita possono generare interrogativi sulle intenzioni di chi si occupa di arte: essa può riguardare la vita di tutti? se non di tutti, è possibile che rientri in tutta la sfera vitale, nelle dinamiche passionali del quotidiano? il lavoro dell’artista deve necessariamente ‘arrivare’ a tutti? il mestiere dell’artista contemporaneo come può modellarsi su queste tematiche e come incide sulla società?
Proveremo a dare delle risposte (o a trovare altre domande) con Osservatorio Futura, collettivo curatoriale nato nel 2020 a Torino, il cui progetto si costituisce come osservatorio attento alle progettualità artistiche contemporanee e alle dinamiche che reggono il lavoro culturale in toto.

 

Alice Zannoni è nata ad Arzignano (Vicenza) il 30 marzo 1981. Vive e lavora a Bologna.
Si è laureata in Estetica al Dams-Arte di Bologna con Luciano Nanni, dove consegue anche il master in “Cultura dell’innovazione, mercati e creazione di impresa”.
Si occupa da oltre quindici anni di arti visive come critica d’arte, curatrice indipendente e collabora come free lance con riviste del settore. È stata docente di Storia del design presso la Laba di Rimini, Direttore Amministrativo della Fondazione Campori; ha ideato, fondato e diretto SetUp Contemporary Art Fair di cui è ora Amministratore Unico. Ha pubblicato il libro “L’arte contemporanea spiegata a mia nonna” (Nfc Edizioni).

Osservatorio Futura è un centro di ricerca e spazio espositivo fluido. Un progetto in continua evoluzione composto ad oggi da una piattaforma digitale, un’associazione culturale no profit e uno spazio espositivo in via Carena 20 a Torino. Ogni parte del progetto è indipendente e interconnessa. La mission è la promozione e valorizzazione della ricerca artistica emergente, con la vision di creare una rete tra i giovani addetti ai lavori, proponendo una buona etica del lavoro tramite l’instaurazione di un meccanismo virtuoso.

 

Comment on this post